La nascita dei movimenti di democratizzazione tecnologica come il movimento maker, la diffusione degli spazi di artigianato digitale (LAD*), ed il crescente interesse nelle discipline STEAM (Science, Technology, Engineering, Art & Design, Mathematics), se trattate adeguatamente, possono promuovere un cambiamento delle pratiche educative a vari livelli.


Attraverso questo laboratorio, i docenti di Scienze Naturali potranno scoprire alcune potenzialità della fabbricazione digitale grazie alla produzione di un piccolo dispositivo elettronico che stimola lo sviluppo di alcune competenze digitali (come per esempio il disegno vettoriale o la modellazione 3D) ma anche prettamente scientifiche legate ad alcuni fenomeni elettrici e ottici.